45|10 People as Design Transformers

 

People as Design Transformers

In continuità con il numero precedente sulla trasformazione dello spazio pubblico nella città contemporanea, qui si affronta il tema della riappropriazione di spazi vuoti da parte di forze vitali: artisti, designers, ma anche gente comune e forme creative più o meno organizzate.

Guardando oltre

Guardando oltre   Tonino Paris [Editoriale] [diid 45|10]   Nei rapporti fra le Arti, l’Architettura e il Design ormai da qualche tempo sono state superate le autonomie disciplinari. I confini degli statuti dei rispettivi ambiti operativi ed espressivi, sono diventati prima permeabili, poi si sono dissolti l’uno nell’altro determinando tali e tante contaminazioni nelle loro relazioni,…

0 comments

Forze virali

Forze virali   Stefania Miscetti [Opening] [diid 45|10]   All’interno del tessuto metropolitano odierno in una realtà ormai immersa, adattata, quasi rassegnata ad una vita liquida, aspirante a modelli di urbanizzazione debole che, appena nati, rischiano di essere già superati o inutilizzabili, sembra affiorare un fenomeno che definiremmo “virale”, di appropriazione di spazi vuoti o…

0 comments

Le persone al centro

Le persone al centro   Gabi Scardi [Opening] [diid 45|10]   “D’una città non godi le sette o le settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda” Italo Calvino, Le Città Invisibili. Tra le tendenze più feconde dello sfaccettato panorama artistico contemporaneo, una è legata alla relazione tra arte e architettura e alla…

0 comments

Mutazioni interne ai corpi urbani

Mutazioni interne ai corpi urbani   Anna Giovannelli [Opening] [diid 45|10]   Quegli insoliti sospetti Riusi provvisori e parziali di architetture abbandonate, svuotamenti edilizi con cambi di destinazione d’uso, riconversioni industriali hanno disseminato nel corpo della città contemporanea una grande quantità di enzimi generatori di un inedito metabolismo urbano. Un metabolismo che funziona in assenza di…

0 comments

Pubblico Spazio, Private Virtù

Pubblico Spazio, Private Virtù   Stefano Casciani [Opening] [diid 45|10]   Rigidamente regolamentato nella tradizione classica dai meccanismi di rappresentazione del potere, osannato nell’age d’or della progettazione partecipata come luogo di ripensamento utopico per l’idea di città, nuovamente abbandonato nel crollo delle ideologie e nel trionfo del capitalismo globale, lo spazio pubblico sopravvive oggi nel lavoro…

0 comments

Panorami urbani on-offline

Panorami urbani on-offline   Patrizia Martello [Opening] [diid 45|10]   Gli spazi urbani contemporanei sono universi semiotici che producono incessantemente nuovi segni polisemici da decodificare. Emergono, si accumulano, prendono forma storie, tracce, suoni, immagini, fenomeni che fanno delle città contemporanee grandi serbatoi di energie, creatività e sperimentazioni. La fruizione attiva delle città, che di fatto ne…

0 comments

Conversazione con Joep van Lieshout

Conversazione con Joep van Lieshout   Dobrila Denegri [Designer] [diid 45|10]   Dobrila Denegri: In termini concettuali, l’ambito del vostro lavoro è molto ampio, estendendosi dal campo dell’arte a quello dell’architettura e del design. In un certo modo si tratta di un’avventura creativa individuale e collettiva al tempo stesso. Prima di iniziare a trattare più nel…

0 comments

Il progetto dell’evento

Mark Fisher: Il progetto dell’evento   Lorenzo Imbesi [Designer] [diid 45|10]   La Roma barocca della metà del Seicento ha lasciato alla memoria un patrimonio architettonico e artistico riconosciuto universalmente ancora oggi nelle pietre e nei marmi, come altrettanto negli edifici e negli spazi urbani. Contemporaneamente, la città ospitava opere più effimere e “impermanenti”: installazioni temporanee, apparati…

0 comments

Il learning by doing dello spazio pubblico

Modo: Il learning by doing dello spazio pubblico   Domitilla Dardi [Factory] [diid 45|10]   Padre: È proprio il fatto che gli animali sono capaci di prevedere e imparare che li rende le uniche cose veramente imprevedibili del mondo. E pensare che noi facciamo leggi come se le persone fossero del tutto regolari e prevedibili! Figlia:…

0 comments

Id-Lab goes on City Tour

Id-Lab goes on City Tour   Id-Lab [Innovation & Research] [diid 45|10]   L’era industriale è stata degli atomi, della produzione materiale, che necessariamente dovevano occupare un posto – e solo uno – in ogni singolo momento; l’era dell’informazione al contrario sembra non curarsi dello spazio e del tempo: i bits che produciamo potrebbero essere ovunque…

0 comments

Il sostenibile peso della leggerezza

Il sostenibile peso della leggerezza   Cecilia Cecchini [Innovation & Research] [diid 45|10]   La progettazione “topica” è specifica del manufatto architettonico, quella “atopica” dell’artefatto industriale. Generalmente è così sintetizzata, efficacemente semplificando, una delle principali differenze tra design e architettura. Analogamente sintetizzando si può dire che la ricerca della leggerezza, una costante nell’evoluzione del costruire, unita…

0 comments

Ladri di Biciclette, Addio!

Ladri di Biciclette, Addio!   Nicola Mongelli [Innovation & Research] [diid 45|10]   Nel 2009 una media di 201.000 persone al giorno ha utilizzato la bicicletta a New York. Il 20% in piu’ rispetto al 2008. Per le strade dei 5 boroughs un veicolo su 41 in circolazione è una bici. E pensare che nel 1988…

0 comments

Prada in the Junkspace

Prada in the Junkspace   Susanna Mirza [Close up] [diid 45|10]   Nel 2005, comparve a Marfa, una sperduta località del Texas, nel mezzo del pieno deserto, una boutique, la cui insegna portava il marchio Prada. Non si trattava di una incomprensibile e avanguardistica operazione di marketing, ad opera della griffe milanese, bensì di una provocatoria…

0 comments

L’architettura ai tempi… del Segway

L’architettura ai tempi… del Segway   Spartaco Paris [Thinking About] [diid 45|10]    “Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in…

0 comments

La perfezione per mestiere

Stanguellini: La perfezione per mestiere   Loredana Di Lucchio [Trademark] [diid 45|10]    “Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate…

0 comments