32|08 DAS Designer After School

 

Design After School

Il numero mette a fuoco il lavoro dei giovani designer dopo la scuola che, negli studi di progettazione, nei team di aziende o nei centri di ricerca, esprimono prodotti che spaziano dai più classici del furniture, del fashion e del transportation, a manufatti con un’alta componente tecnologica. Designer After School parte dalle riflessioni del mondo accademico, per poi raccontare una professione attraverso le testimonianze dei progettisti under 40 nei diversi ambiti di attività, per chiudere con la rilettura di un momento storico che ha rappresentato un drastico cambiamento di rotta del design italiano: il Radical.

Designer After School

Designer After School Tonino Paris [Editorial] [diid 32_08] Designer After School DESIGNER AFTER SCHOOL   Ancora una volta DIID esamina lo scenario dei giovani designer. Ma in questo caso il campo di osservazione si limita ai giovani usciti dalle scuole italiane di design. Pertanto da una parte si guarda all’attività che svolgono i giovani Designer…

0 comments

Un progetto di formazione

Un progetto di formazione Edoardo Vittoria [Opening] [diid 32_08] Designer After School Un progetto di formazione Design training   Fare design significa fare cultura. […] chi vuole immaginare un nuovo design [è obbligato] a ritessere da capo i riferimenti etici e filosofici del design, tenendo conto che il design. […] Diventa quindi indispensabile seguire un…

0 comments

Progettare l’innovazione

Progettare l’innovazione Marco Zanuso [Opening] [diid 32_08] Designer After School Progettare l’innovazione Designing Innovation   In questa prolusione* intendo riferirmi al rapporto biunivoco fra progettazione e innovazione nell’attività dei progettisti e nella cultura progettuale che ne è alla base. A questi effetti non è tanto importante indagare sulle differenze specifiche che pure esistono tra ingegnere,…

0 comments

Formazione, industria, contesti

Formazione, industria, contesti Giuseppe Furlanis [Opening] [diid 32_08] Designer After School Formazione, industria, contesti Training, industry, contexts   Il nostro è un mondo liquido, scrive Bauman, e come tutto ciò che è allo stato liquido non ha una forma propria e stabile ma è soggetto a continue trasformazioni. In questa realtà sempre più complessa, mutevole…

0 comments

Design couture romana

Design couture romana Clara Tosi Pamphili [Designer] [diid 32_08] Fashion Design Design couture romana Roman design couture   Sono romani i grandi stilisti italiani di domani. Eppure una volta si diceva che se volevi lavorare nella Moda dovevi andare a Milano soprattutto negli anni 80 quando, grazie soprattutto a Giorgio Armani, la Moda comincia a…

0 comments

Dotdotdot. Il design dell’evento

Dotdotdot. Il design dell’evento Susanna Mirza [Designer] [diid 32_08] Exhibit Design Dotdotdot. Il design dell’evento Dotdotdot. Designing events   Nel panorama dei designer che si sono distinti per la loro attività emergente nell’ambito dell’exhibit and urban design abbiamo incontrato i Dotdotdot. Giovanna Gardi, Laura Dellamotta, Alessandro Masserdotti e Fabrizio Pignoloni sono un gruppo di giovani…

0 comments

Designer Politecnici

Designer Politecnici Claudia De Giorgi [Designer] [diid 32_08] Transportation Design Designer Politecnici Polytechnic Designers   Il Piemonte è uno dei grandi distretti industriali dell’automobile in cui il design, inteso fin dalle prime esperienze dei “carrozzai” come mix di creatività, “stile” e know-how tecnologico, ha rappresentato il vero valore aggiunto al progetto. Torino ne è la…

0 comments

Design al servizio degli chef

Design al servizio degli chef Laura Badalucco [Designer] [diid 32_08] Product Design Design al servizio degli chef Design serving chefs   Ricordate le peripezie del topolino Remy e del giovane cuoco Linguini nel film di animazione Ratatouille? In mezzo a fuochi, forni e pentole, ci hanno raccontato in modo ironico come, in una grande cucina,…

0 comments

Comunicazioni Libere

Comunicazioni Libere Mario Fois [Designer] [diid 32_08] Visual Design Comunicazioni Libere Free communication   La grafica in Italia è rappresentata per lo più da liberi professionisti e da piccoli studi distribuiti sul territorio. Molti di questi sono composti da giovani designers che si sono formati in corsi universitari, parauniversitari e scuole private, ma anche da…

0 comments

Progetti Dac

Progetti Dac Venanzio Arquila | Giuliano Simonelli [Innovation&Research] [diid 32_08] Design for Arts & Crafts Progetti Dac Dac Projects   L’università va sul territorio per favorire l’incontro tra giovani designer e PMI Nell’attuale economia basata sulla conoscenza (Rullani 2004), dove l’esperienza (Pine, Gilmore 2000) sostituisce il prodotto in una logica sempre più service oriented anche…

0 comments

Il Design per la nautica ed il trasporto

Il Design per la nautica ed il trasporto Gianni Zuccon [Innovation&Research] [diid 32_08] Training Project Il Design per la nautica ed il trasporto Design in the marine and transport industries   La formazione delle nuove leve per il design è parte di un progetto ampio di ripensamento del ruolo della scuola negli ambiti disciplinari strategici…

0 comments

Pensiero Radicale

Pensiero Radicale Lorenzo Imbesi [CloseUp] [diid 32_08] Radical Design Pensiero Radicale Radical Thought   Quest’anno cade il decennale dei quarant’anni del sessantotto: in quell’anno veniva occupata la XIV Triennale di Milano dagli artisti, mentre le università erano già in stato di mobilitazione nei giorni precedenti. Il clima di contestazione è radicale e coinvolge non soltanto…

0 comments